Benvenuti nel blog di Cartastraccia, associazione nata nel 2011 per promuovere la lettura, il libro e le biblioteche, con particolare riferimento alla fascia d'età infantile. Qualche indicazione generale per orientarsi nel blog: sulla home page vengono periodicamente pubblicate le informazioni e i calendari relativi a tutte le nostre iniziative, sempre gratuite e ad accesso libero. Nella pagina Attività è consultabile la cronistoria delle attività svolte dal 2011 a oggi e vengono ciclicamente inserite le notizie sulle attività in corso. I progetti a lungo termine promossi da Cartastraccia hanno inoltre delle specifiche pagine dedicate: In biblioteca, sulle attività in biblioteca; Leggere prima, sui progetti di promozione della lettura precoce; Libri app, sulla lettura e le recenti proposte editoriali di qualità con supporto digitale e schermi interattivi; Attività artistiche, sui laboratori permanenti o periodici di disegno dal vero e di stampa artigianale. Infine, nella pagina Risorse è possibile consultare bibliografie e approfondimenti tematici curati da Cartastraccia e nella pagina Sitografie link esterni e riferimenti utili per orientarsi nel mondo della letteratura e lettura per l'infanzia, dell'illustrazione e del fumetto.

Leggere prima

Questa pagina è dedicata ai progetti passati o in corso dedicati alla promozione della lettura precoce.
Sulla base di numerose evidenze scientifiche, emerge infatti che la lettura è un potente fattore di riduzione del rischio di marginalità sociale, oltre che uno strumento di crescita, alfabetizzazione a tutto tondo, affettività e relazione tra adulto e bambino sin dalla più tenera età. Per quanto riguarda la promozione della lettura, tanto gli studi che l’osservazione di buone pratiche dimostrano:
  • che più precoce è l’intervento, più radicata e duratura sarà l’abitudine alla lettura e più stimolata la capacità di leggere non soltanto i libri ma il mondo multimediale circostante
  • che fattore discriminante è il coinvolgimento delle famiglie, contesto più prossimo durante la primissima infanzia
  • l’urgenza di intervenire in un contesto ampio dal punto di vista sociale, cercando di intercettare le fasce più svantaggiate e i potenziali non lettori

LEGGERE PRIMA 
Leggere prima è un progetto di promozione della lettura precoce attivo dal 2013 nel Consultorio di via Salaria 140La fase pilota e l'avvio del progetto sono stati curati da Cartastraccia in collaborazione con ASL Roma A, Biblioteche di Roma, Nati per Leggere e con il contributo della Regione Lazio, area servizi culturali (Bando “Io Leggo”). L'obiettivo principale di Leggere prima è stato quello di creare un collegamento attivo e duraturo tra consultorio e biblioteca di base, a partire dalla condivisione delle finalità e strategie del progetto nazionale Nati per Leggere.



Leggere prima si è articolato in quattro azioni, precedentemente sperimentate nell’ambito della fase pilota (2013-2014) e nell’ambito del progetto nazionale Nati per Leggere (avviato nel 1999 grazie alla collaborazione tra pediatri e bibliotecari e attivo su tutto il territorio nazionale):

  • una serie incontri di promozione della lettura precoce rivolti all’utenza del consultorio nell’ambito dei corsi di Accompagnamento alla nascita e Spazio allattamento 
  • un incontro di approfondimento e confronto rivolto al personale e agli operatori a contatto con le famiglie e i neonati 
  • la creazione di un Punto lettura Nati per Leggere in un consultorio
  • l’acquisto di 150 copie di un libro cartonato da destinare al “Dono del libro”
Con la prima azione si è mirato dunque a intervenire nel contesto del consultorio di base, frequentato da una fascia di utenza eterogenea dal punto di vista sociale, promuovendo l’abitudine a frequentare la biblioteca e a leggere a alta voce sin dalla più tenera età dei bambini, anzi sin dalla gravidanza. In secondo luogo, oltre agli incontri informativi per i genitori, è stato organizzato un incontro di approfondimento e confronto rivolto al personale e agli operatori di settore, per approfondire le tematiche della lettura precoce e ragionare insieme su pratiche e strategie di promozione e proseguimento dell’intervento. Infine, due azioni volte a qualificare l’intervento in maniera concreta e durevole: la creazione, all'interno del consultorio, di un Punto Lettura Nati per Leggere (ovvero uno scaffale composto da un centinaio di titoli per la primissima infanzia e materiale informativo per gli adulti) e l’acquisto di 150 copie di un libro che sono state offerte in dono ai nuovi nati. Queste azioni sono state arricchite dalla stampa di un opuscolo informativo con la bibliografia del Punto Lettura, disponibile QUI.


Bibliografie per piccolissimi presentate durante gli incontri di Leggere prima


Calendario degli appuntamenti della fase di Leggere prima finanziata dal Bando "Io leggo"

Altre letture per piccolissimi presso la Biblioteca Europea e il Consultorio di via Salaria