sabato 20 dicembre 2014

Appuntamenti della settimana e PVM (Promemoria per Vacanze Meravigliose, Memorabili, Mammamia, Magicabula, etc)

Cari grandi e piccini,
ecco gli appuntamenti con Cartastraccia per questo fine/inizio settimana.
Oggi, sabato 20 dicembre dalle ore 15.00 alle 16.00, e domani, domenica 21 dicembre dalle 11.00 alle 12.00, ci trovate allo Spaccio di Zolle, zona Porto Fluviale/Marconi, con cesti brulicanti di libri e albi illustrati per i due appuntamenti di letture ad alta voce "Zolle di Fantasia" (che vi abbiamo già segnalato qui): è rimasto ancora qualche posto, affrettatevi a prenotare (seguendo le istruzioni che trovate nel post della scorsa settimana)!
Lunedì 22 dicembre, dalle ore 17.00 alle 19.00, Silvia Garrone* vi aspetta per un nuovo appuntamento - l'ultimo prima della pausa per le feste - del Corso di arti visive e applicate al Centro Interculturale Eufemia, zona Pigneto/Malatesta/Prenestina (che vi abbiamo già segnalato qui, al link trovate informazioni, contatti e indirizzi e-mail per le prenotazioni). Cartone e fili di lana sono i materiali che si useranno nel prossimo laboratorio. La mano esperta di Silvia guiderà i bambini nella realizzazione di decorazioni da appendere su pareti, porte e finestre come ultimi dettagli per gli addobbi delle feste, ma anche per costruire sculturine leggere e volanti da appendere ovunque vogliate, tutto l'anno, in tante dimensioni diverse. Una circonferenza di cartone, qualche taglietto per incastrare il filo e poi... spazio alla sperimentazione di tutte le soluzioni possibili! 
*Silvia Garrone, architetto e incisore, vive e lavora a Roma. Collabora con il Laboratorio aperto di Monotipo e ha progettato e disegnato il logo di Cartastraccia.
Salutiamo qui tutti quelli che non incontreremo di persona prima delle feste e auguriamo a tutti di passare delle bellissime vacanze, di assaggiare almeno tre tipi diversi di torrone, di leggere solo libri belli, di trovare il tempo per chiedere al nonno o alla nonna di raccontarvi una storia, di ridere a crepapelle, di passare il vostro tempo libero a far le cose che più amate con le persone che amate. Vi auguriamo di respirare aria pulita, di scoprire una passione che non sapevate di avere e che invece era riposta là da qualche parte e soffocata dai pensieri pesanti e frettolosi. Vi auguriamo di non beccarvi il raffreddore, di non restare imbottigliati nel traffico nemmeno per cinque minuti, di arrivare in orario in stazione se dovete partire - e se andate in stazione perché state partendo per la montagna vi auguriamo di avere una valigia piena di sogni e di scaldarli vicino a un caminetto per farli scongelare e poi cuocerli a puntino, dopo averli rotolati con voi nella neve. Vi auguriamo di convincere qualcuno solitamente un po' pigro o un po' troppo indaffarato a fare qualcosa di bello con voi, di ritrovare un vecchio oggetto dimenticato che vi faccia ricordare un'emozione insieme antica e nuova, di ascoltare bella musica (come per esempio questa meravigliosa poesia di Bruno Tognolini musicata e cantata da Marco Casu) e, ogni tanto, di ascoltare anche il silenzio fatto di carta, pigiama e luce fioca, tipico delle giornate di vacanza invernale. 


Allora ciao!
Cartastraccia


Nessun commento:

Posta un commento