venerdì 16 novembre 2012

Appuntamenti Cartastraccia della settimana


Due gli appuntamenti di Cartastraccia nelle biblioteche di Roma questa settimana, e un consiglio di lettura: Una casetta troppo stretta di Julia Donaldson e Axel Scheffler, Edizioni EL. .
Nelle librerie è uscito il nuovo albo illustrato di Julia Donaldson e Axel Scheffler: Super verme, Emme Edizioni. Ne approfittiamo per ripercorrere alcuni albi nati dalla penna di Scheffler e illustrati dalla Donaldson: Bastoncino, Dov'è la mia mamma, La chiocciolina e la balena, La strega Rossella, Zog, Il gigante più elegante, Il topo brigante, Bigio Randagio, Il libro preferito di Pablito e ovviamente A spasso col mostro e Gruffalò e la sua piccolina.

Uno dei libri che i bambini delle letture apprezzano di più di questa coppia fantastica, oltre ai "classici", è: Una casetta troppo stretta, una favola istruttiva eppur densa di ironia, narrata con un ritmo veloce scandito dall'aggiunta di una serie di animali nella casetta, sempre più stretta, e poi il progressivo...buttarli fuori!
Una casetta troppo stretta è disponibile nella maggior parte delle biblioteche di Roma (opac) e ne esiste un'edizione economica in piccolo formato di una collana con cui siamo cresciute: un libro in tasca. Questa collana, come la collana Bababum di Babalibri, offrono l'opportunità ai bambini di portare sempre con sè, al mare, in montagna e soprattutto nello zainetto di scuola, i grandi albi illustrati che amano di più. 
Per chi è diventato lettore immergendosi di nascosto dietro il banco nei titoli di una collana come Un libro in tasca, Gli sfogliandoli, Le letture delle Edizioni E. Elle ancora risuonano le parole di presentazione della collana Un libro in tasca: 

Un libro in tasca. 
Da infilare nel cappotto, nella cartella,
da guardare durante la ricreazione...
Da portare a passeggio il pomeriggio, 
da leggere sulla panchina.
Da scambiare con le figurine, o con un disco.
Un libro in tasca, da tenere come emergenza,
insieme al popo-corn e alla gomma americana,
durante le visite dalla zia Geltrude.
Da sfogliare al mattino, finché è pronta la colazione, 
o alla fermata dell'autobus.
Da prendere prima o dopo (non durante) i pasti, 
da tenere sotto il cuscino. Sul comodino.
Per snobbare la televisione.
Per avere qualcosa da leggere quando piove,
oppure quando c'è il sole, o quando ti pare.
Un libro in tasca.
Vicino alla penna e ai biglietti del tram.
Un libro tra le mani.
Un libro.

Trovate tutti i libri di Julia Donaldson qui, sul suo sito ufficiale.
Per scoprire tutti i titoli in commercio della collana un libro in tasca, cliccate qui.

Martedì 20 novembre, alle ore 17, presso la Biblioteca Flaminia (Mun. II), Caterina leggerà a alta voce fiabe e albi illustrati.

Sabato 24, alle ore 16, presso la  Biblioteca Villa Leopardi (Mun II) Leyla guiderà i bambini alla scoperta delle Forme dell'inverno, laboratorio di disegno dal vivo della gran varietà degli alberi del parco.

Nessun commento:

Posta un commento