giovedì 8 marzo 2012

MercoLadies - Ora e qui


Mercoledì notte: domani è l'8 marzo. Abbiamo pensato allora che fosse giunto il momento per riprendere in mano questa rubrica un po' trascurata. MercoLadies è una rubrica in cui segnalare "quei libri che vorremmo che tutti gli uomini delle nostre vite leggessero, ma siamo quasi certe non leggeranno mai". L'8 marzo vorremmo però vedere tutte le donne che conosciamo strigere tra le mani Ora e qui. Lettere di una femminista di Elisabetta Teghil, edito da Bordeaux, Roma 2011. Una raccolta di lettere inviate da Elisabetta alla mailing-list di sommosse dal novembre del 2009 al marzo del 2011 che racconta dall'interno il percorso infaticabile e lo sguardo attento di una posizione radicale rispetto al tema del femminismo e delle lotte delle donne. L'invito di Elisabetta a tornare "a chiamare le cose con il loro nome", a cominciare dalla parola "femminista", è un invito che apre il tema politico del femminismo alla quotidianità del parlare comune e, viceversa, apre l'intimità e la privatezza della vita quotidiana all'urgenza di una presa di posizione sullo stato delle cose che soprenderà le lettrici di questo libro. Buon 8 marzo allora, e buona lettura.

Nessun commento:

Posta un commento